Home NEWS Progetti di Vita Indipendente – Pro.V.i

Progetti di Vita Indipendente – Pro.V.i

111
0

I Progetti di Vita Indipendente hanno l’obiettivo di costruire e realizzare un progetto globale di vita indipendente per favorire l’autonomia di tutte le persone disabili (con disabilità motoria, persone non vedenti, persone affette dalla Sindrome di down e disabilità psichiche lievi/medie ovvero affette da gravi patologie neurodegenerative che abbiano già prodotto permanenti limitazioni alla capacità autonoma di movimento). La realizzazione del progetto avviene mediante l’approvazione dello stesso da parte della Regione Puglia e il successivo finanziamento di quelle misure e tecnologie necessarie per sviluppare l’autonomia e abbattere le barriere non solo architettoniche ma anche immateriali utili all’inserimento socio-lavorativo e alla valorizzazione delle proprie capacità funzionali nell’agire sociale.

Accedono alla misura tutte le persone disabili con le caratteristiche citate precedentemente, residenti in Puglia da almeno 12 mesi in età compresa tra i 16 e i 64 anni, con ISEE socio-sanitario in corso di validità, non superiore a 20.000,00 euro per gli adulti e non superiore a 30.000 euro per i minori. La nuova edizione della sperimentazione regionale mette in campo 6.835.000,00 euro e consente di sostenere 536 progetti di autonomia per le persone con disabilità. Per ciascun PRO.V.I. è riconosciuto un massimo di 15.000,00euro per un anno, equivalente a un massimo di 1.250 euro di quota mensile.

Questi progetti sono stati finanziati dalla Regione Puglia a partire dal 2013. Sono stati utilizzati anche e soprattutto i fondi dell’FNA dedicati alla vita indipendente dei disabili. Tali fondi sono risultati utili ed hanno interessato diverse aree, dalla rete dei soggetti, ai profili dei beneficiari, alle azioni e alle figure professionali interessate e coinvolte. L’attenzione più importante è rivolta agli aspetti di innovazione, agli esiti nella vita delle persone e alle caratteristiche  e ai bisogni delle stesse.

Nel 2020, la Regione Puglia ha approvato il nuovo avviso pubblico per i progetti personalizzati di vita indipendente per l’autonomia personale, l’inclusione socio-lavorativa per persone con disabilità anche senza il supporto familiare ( Provi Dopo di noi).

L’avviso su citato si configura come procedura di tipo “chiuso” con finestre temporali quadrimestrali e si

articola nelle seguenti 2 linee di intervento:

  • LINEA A : Finanziamento dei progetti in favore delle persone con disabilità grave ( L.N. 104/1992 art.3 comma 3), non derivante da patologie strettamente connesse all’invecchiamento, tali da non compromettere totalmente la capacità di autodeterminazione, i cui Provi siano già avviati con le passate sperimentazioni e in prossimità della scadenza, nonché il finanziamento dei nuovi progetti per ampliare la platea dei destinatari di progetti di vita indipendente fino ad esaurimento delle risorse finanziarie disponibili. Possono partecipare persone con disabilità in situazione di gravità di età pari o superiore ai sedici anni compiuti.

Per ciascun provi della linea A è riconosciuto un massimo di  Euro 15.000,00 per il periodo complessivo di 12 mesi.

  • LINEA B: Finanziamento dei progetti individuali per le persone con disabilità grave ( L.N. 104/1992 art.3 comma3) privi del supporto familiare. Destinatari degli interventi ammissibili a valere sulle risorse del Fondo nazionale per il 2 Dopo di Noi”. Possono partecipare persone con disabilità in situazione di gravità in età compresa tra i 18 e i 64.
Articolo precedenteP.I.S.S.
Articolo successivoSERVIZI DI WELFARE D’ACCESSO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui